Regolamento

Art. 1 - Organizzazione
La manifestazione 59° Gran Premio Palio del Recioto è organizzata da Valpolicella Best ssdrl - Codice Società 03A3240 - Via IV Novembre n° 7 - 37024 Negrar (VR) - Tel. +39 340 129 0530 - Email teams@paliodelrecioto.com. La gara si svolgerà secondo i regolamenti UCI il giorno martedì 19 Aprile 2022 a Negrar di Valpolicella (VR). Responsabile della manifestazione: Franco Costantino - tessera FCI n. A239529 cell. +39 345 391 7274; Direttore di Corsa Internazionale: Agildo Mascitti - tessera FCI n. 635623 W cell. +39 333 369 4801; Vice Direttore di Corsa Internazionale: Mauro Defend tessera FCI n. 450985V cell. +39 338 290 4064; Vice Direttore di Corsa Internazionale: Marco Pagnanelli - tessera FCI n. 919104U cell. +39 320 455 8407.

Art. 2 - Tipo della prova - Partecipazione
Conformemente all’art. 2.1.005 del regolamento UCI, la corsa è aperta ai gruppi sportivi seguenti: squadre UCI Pro italiane, squadre UCI Pro straniere (Max 2), squadre continentali UCI, squadre UCI cyclo-cross Pro, squadre nazionali, squadre regionali e squadre di club. Il numero massimo di squadre è 44. La gara è ad invito, riservata agli atleti di categorie Under 23 ed è inserita nel calendario UCI Europe Tour classe 1.2 MU. Le iscrizioni sono effettuate tramite bollettino di ingaggio secondo l’articolo 2.1.005 regolamento UCI. Le squadre sono composte da  4 atleti. Per l’eventuale indennità di partecipazione (vitto, alloggio, rimborso spese) valgono le condizioni riportate nel bollettino di ingaggio. Verranno assegnati punteggi secondo normativa UCI: 30; 25; 20; 15; 10; 5; 3; 1; 1; 1.

Art. 3 - Documentazione per approvazione
La gara si disputa sul percorso illustrato nei seguenti documenti allegati:

  • Profilo altimetrico;

  • Planimetria;

  • Tabella oraria/chilometrica di marcia;

  • Altimetria,

  • Planimetria e descrizione degli ultimi tre chilometri;

  • Indicazione zona deviazione vetture;

  • Dichiarazione del Direttore di Organizzazione e Vice;

  • Comunicazione scritta della dislocazione degli ospedali o centri di pronto soccorso su tutto il percorso;

  • Planimetria zona partenza e arrivo con indicazione della sede giuria, controllo antidoping, segreteria, sala stampa, direzione organizzazione.

Art. 4 - Iscrizioni
Avuta comunicazione della partecipazione, le iscrizioni dovranno essere confermate con bollettino di iscrizione alla Società Valpolicella Best ssdrl, Via IV Novembre, 7 - Cap 37024 Negrar (VR) - Tel. +39 340 129 0530, ed email teams@paliodelrecioto.com entro 20 giorni dall’inizio della manifestazione. La squadra, 72 ore prima della gara, deve confermare i nominativi dei corridori titolari e le 2 riserve.

Art. 5 - Direzione gara
Apertura segreteria: ore 10,00 del giorno 18 Aprile 2022 presso Hotel San Vito, via San Vito, 34, Negrar (VR). Operazioni di verifica licenze: si svolgeranno il giorno 18 Aprile 2022 dalle ore 16.30 alle ore 21.30 presso Hotel S. Vito, via San Vito, 34 - Negrar (VR). Quartiere di Gara: il giorno 19 Aprile 2022, dalle ore 15,30 presso Scuola Elementare di Negrar in via Cavalieri di V. Veneto (100 mt dopo l’arrivo).

Art. 6 - Riunione tecnica art. 1.2.087 del regolamento UCI
La riunione tecnica con il Direttore di Organizzazione, il Collegio dei Commissari, i Direttori Sportivi, obbligati a partecipare personalmente, ed il rappresentante del STF sarà tenuta il giorno 19 Aprile 2022 alle ore 9.00 presso la Cantina Valpolicella in via Ca’ Salgari, 2 - Negrar (VR).

Art. 7 - Ritrovo di partenza
Il ritrovo di partenza è fissato a Negrar, Viale Mazzini dalle ore 12,00 del giorno 19 Aprile 2022. La partenza ufficiosa è fissata alle ore 13.30 a Negrar, Viale Mazzini e la partenza ufficiale, dopo trasferimento turistico di Km 3,800 in località Santa Maria alle ore 13.40.

Art. 8 - Radio corsa
Possono seguire la corsa solo le vetture autorizzate, dotate di apparecchiatura radio in grado di ricevere “radio-corsa” in lingua italiana e francese o inglese sulla frequenza VHF 149,850, e munite di contrassegno.

Art. 9 - Assistenza Tecnica Neutra
Il servizio di assistenza tecnica ai concorrenti, sarà effettuato da 3 vetture cambio-ruota debitamente predisposte dall’organizzazione munite anche di 3 biciclette, e svolto dal gruppo “Team FSA”. E’ autorizzato il cambio ruota in moto.

Art. 10 - Rifornimento
Il rifornimento è consentito a partire dal 30° chilometro e fino a 20 chilometri dall’arrivo, da persone appiedate o da mezzi in movimento autorizzati al seguito della corsa. Non è previsto il rifornimento fisso.

Art. 11 - Passaggi a livello
Non sono presenti passaggi a livello.

Art. 12 - Tempo massimo
Come previsto dall’art. 2.3.039 del regolamento U.C.I. è stabilito nella misura del 8% del tempo del vincitore. Il tempo massimo sarà aumentato dal Collegio dei Commissari, in presenza di circostanze eccezionali, dopo consultazione con l’organizzatore.

Art. 13 - Classifiche
E' prevista solo la classifica individuale. Eventuali altre classifiche saranno portate a conoscenza con comunicato.

Art. 14 - Premi
L’ammontare totale dei premi della manifestazione, in base al massimale stabilito dalla UCI-FCI di € 5.932,00 come da tabella allegata, sarà versato all’A.C.C.P.I. (Associazione Corridori). Eventuali premi extra classifica e le modalità di assegnazione in caso di parità saranno portate a conoscenza con comunicato. Tutti i premi saranno assoggettati alle disposizioni fiscali vigenti in Italia.

Art. 15 - Controllo antidoping
Il controllo Antidoping sarà effettuato presso Scuola Elementare di Negrar in via Cavalieri di V. Veneto (100 mt dopo l’arrivo) e si svolgerà secondo le norme dello Stato Italiano e in base alle vigenti normative UCI.

Art. 16 - Cerimonia protocollare
Secondo quanto riportato dal regolamento UCI - art. 1.2.112, devono presentarsi al cerimoniale i primi 3 classificati della prova, 10 minuti dopo l’arrivo, nello spazio regolarmente segnalato.

Art. 17 - Sanzioni
Le sanzioni applicate per fatti di corsa sono quelle previste dal regolamento UCI art. 2.12.007.

Art. 18 - Servizio sanitario
Sarà effettuato da 2 ambulanze e da un medico di corsa, designato da Croce Bianca Verona. I presidi ospedalieri lungo il percorso sono: Ospedale Sacro Cuore Don Calabria - Via Don Sempreboni, 5 - Negrar - Tel. 045.6013111 - 6013222.

Art.19 - Ecologia
In sintonia con la campagna ecologica caldeggiata dall’UCI ed al fine di non disperdere nella natura il materiale di risulta si fa appello al senso civico dei partecipanti al fine di non gettare rifiuti lungo la strada, bensì di disfarsene nell’ambito della zona verde dove una ditta incaricata alla bisogna provvederà alla sua raccolta. Il mancato rispetto di tale disposizione verrà sanzionata conformemente all’art. 12.1.007 RT-UCI.

Art. 20 - Codice della Strada e Responsabilità
I corridori partecipanti ed i conducenti di tutti gli automezzi accreditati ufficialmente al seguito della corsa, sono tenuti alla rigorosa osservanza del Codice della Strada e alle disposizioni della Direzione. Il Direttore Sportivo è il responsabile degli atleti e dei componenti della squadra, comunicati ufficialmente all’organizzazione, al momento dell’accredito. La manifestazione sarà aperta e chiusa da autovetture recanti il cartello “inizio gara ciclistica” e “fine gara ciclistica”.

Art. 21 - Collegio di Giuria
Il collegio di giuria è composto da: Presidente: SREŠ Nevenka; Componenti saranno designati da FCI

Art. 22 - Osservanza protocollo anti Covid 19
Tutti i partecipanti alla manifestazione: atleti confermati per la partenza, personale dei gruppi sportivi accreditati, giudici di gara, addetti ai servizi tecnici (radio informazione, assistenza tecnica ai fuggitivi, autisti delle auto tecniche, autisti auto del servizio “inizio corsa” e “fine gara”), personale dell’organizzazione, giornalisti al seguito con gli eventuali autisti regolarmente accreditati, rappresentanti della Struttura Tecnica Federale, il Commissario Tecnico della nazionale ed i suoi collaboratori, gli addetti al servizio sicurezza a terra, dovranno tutti attenersi alle disposizioni tempo per tempo vigenti emanate dallo Stato Italiano per l’emergenza sanitaria, ed ai protocolli emanati dall’UCI e dalla FCI ed alle disposizioni del personale di tutela anti-Covid19 dell’organizzazione. La mancata osservanza di dette disposizioni comporterà l’applicazione delle sanzioni previste.

Art. 23 - Norme di rinvio
Per quanto non contemplato il Collegio dei Commissari applicherà il regolamento della U.C.I. e le leggi dello Stato Italiano in quanto applicabili.